Get Adobe Flash player

In ottemperanza a tale disposizione, questa Amministrazione, a decorrere dal 31 marzo 2015, non potrà più accettare fatture che non siano trasmesse in forma elettronica secondo il formato di cui all'allegato A "Formato delle fattura elettronica" del citato DM n. 55/2013.

Trascorsi 3 mesi dalla suddetta data, L'Ente non potrà procedere ad alcun pagamento, nemmeno parziale, sino alla ricezione della fattura in formato elettronico: pertanto potranno essere accettate e processate fatture non elettroniche solo se emesse antecedentemente al 31 marzo 2015 e pervenute entro il 30 giugno 2015.

L'Indice delle Pubbliche Amministrazioni (IPA) ha attribuito al Comune di Torricella Verzate

 

Il codice univoco ufficio: UFRI0F

 

che dovrà essere utilizzato per ogni fatturazione elettronica inviata al Sistema di Interscambio (SDl). Il Codice Univoco Ufficio è una informazione obbligatoria della fattura elettronica e rappresenta l'identificativo univoco che consente al Sistema di Interscambio (SDI) di recapitare correttamente la fattura elettronica all'Ufficio destinatario.

 

Inoltre ai sensi dell'art. 25 del Decreto Legge n. 66/2014 , al fine di garantire l'effettiva tracciabilità dei pagamenti da parte delle pubbliche amministrazioni, le fatture elettroniche emesse verso le PA devono riportare:

  • il codice identificativo di gara (CIG), ove previsto dalla vigenti norme in tema di contratti pubblici/ tracciabilità dei flussi finanziari;
  • il codice unico di progetto (CUP) in caso di fatture riferite a progetti di investimento pubblico;
  • il numero della determinazione con la quale è stata commissionata la prestazione/fornitura;
  • il numero dell'impegno di spesa con il quale, in bilancio, è registrata la spesa riguardante la prestazione/fornitura.

 

 

Il responsabile del servizio finanziario

Serenella Besostri